Ue: La Via (Ncd/Ppe), piena collaborazione con Presidenza italiana su ambiente e...

Ue: La Via (Ncd/Ppe), piena collaborazione con Presidenza italiana su ambiente e sanità

0
SHARE

Ue: La Via (Ncd/Ppe), piena collaborazione con Presidenza italiana su ambiente e sanità

Oggi i ministri Galletti e Lorenzin hanno incontrato i deputati della commissione Ambiente dell’Europarlamento, confrontandosi sui temi in agenda per il semestre europeo

Bruxelles, 23 Lug. – “La collaborazione interistituzionale sarà un aspetto importante per lavorare al meglio sui dossier riguardanti le tematiche ambientali e la sanità. In tal senso giudico molto positivamente il confronto di oggi”. Così Giovanni La Via, Presidente della commissione Ambiente dell’Eurocamera, a margine dell’incontro della stessa commissione con i Ministri italiani all’Ambiente e alla Salute, Gianluca Galletti e Beatrice Lorenzin. La Via ha ringraziato i Ministri e tutti i membri della commissione Ambiente “per il dibattito costruttivo ed interessante, che ha consentito di far conoscere reciprocamente le priorità agevolando il lavoro legislativo dei prossimi mesi”.

Gli incontri dei titolari dei dicasteri con le commissioni parlamentari a Bruxelles fanno parte di un tour più ampio previsto nel programma della presidenza italiana dell’UE e che si sta completando in queste settimane. “Il nostro obiettivo –ha proseguito La Via- è quello di iniziare con il lavoro sui dossier aperti e di fare il massimo non soltanto nei prossimi sei mesi di Presidenza italiana, ma guardando anche più a lungo termine”. Inoltre, ha aggiunto “il Ministro Galletti ha ricordato l’importanza di creare occupazione anche attraverso la green economy e riducendo lo spreco di risorse”. Tra le priorità sottolineate dal Ministro, gli obiettivi su clima ed energia fissati per il 2030 e la riforma dell’ETS.

Per quanto riguarda le tematiche legate alla sanità pubblica, La Via ha affermato che “ la lotta per difendere i diritti dei consumatori, soprattutto quando si tratta di acquisti alimentari, sarà sempre più ferrea, insieme all’attenzione per la salute dei nostri cittadini”. D’altro canto, ha aggiunto l’eurodeputato “lo stesso Ministro Lorenzin durante il suo intervento ha sottolineato la necessità di investire per le politiche sulla salute, che non va considerata come un costo ma piuttosto come un investimento per la società. Nel merito, ho condiviso l’intervento del Ministro sulla necessità di raggiungere un compromesso tra la presidenza del Consiglio e il Parlamento europeo sul disegno di legge sui dispositivi medici”.

Le prospettive per il futuro, conclude La Via “sono quelle di lavorare proficuamente a partire dalla ripresa dei lavori delle commissioni parlamentari a settembre. Sono convinto che il semestre a guida italiana possa dare un imprinting forte alle scelte che verranno prese in futuro in tema di ambiente e sanità pubblica”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY