UE: La Via (NCD/PPE): Immigrazione e scorporo degli investimenti dal patto di...

UE: La Via (NCD/PPE): Immigrazione e scorporo degli investimenti dal patto di stabilità

0
SHARE

UE: La Via (NCD/PPE): Immigrazione e scorporo degli investimenti dal patto di stabilità: le priorità della delegazione italiana del PPE per il 2014-2020

Albufeira 18 Giu. – Le priorità della prossima legislatura, dal 2014 al 2019, la modifica della c.d Golden Rule, in modo da garantire agli Stati Membri la flessibilità di bilancio necessaria a fare ripartire la crescita e lo sviluppo,e la gestione dell’emergenza immigrazione.

Nello specifico, Giovanni La Via, Capo delegazione del Nuovo Centrodestra,  si è fatto promotore, insieme a Elisabetta Gardini, Capo delegazione di Forza Italia, della richiesta di scorporo delle spese per gli investimenti, inclusive della quota di cofinanziamento, dal calcolo del 3% del rapporto tra deficit e PIL. “Ciò consentirà di investire in infrastrutture, progetti, innovazione, creando le condizioni per creare nuova occupazione e far ripartire la nostra economia” dichiara l’eurodeputato siciliano.

Forte anche la richiesta per azioni urgenti in tema di immigrazione. “Dall’inizio dell’anno ad oggi ci sono stati quasi 50.000 sbarchi, a fronte dei 43.000 del 2013 e sappiamo che altri 600 mila profughi si stanno preparando per raggiungere le nostre coste e fuggire da situazioni di crisi”, prosegue La Via.

La delegazione italiana ha richiesto la modifica della Convenzione di Dublino, per fare in modo che la solidarietà tra gli Stati membri sia il vero punto di partenza dell’azione politica europea. “Chiediamo una gestione condivisa dell’emergenza, non limitata ai soli Stati del Sud Europa, e la messa a punto di una strategia comune che preveda un incremento delle risorse per la difesa delle frontiere europee.” ha concluso Giovanni La Via.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY