Naufragio Lampedusa: La Via (Pdl/Ppe), Europa si assuma responsabilità immigrazione

Naufragio Lampedusa: La Via (Pdl/Ppe), Europa si assuma responsabilità immigrazione

0
SHARE

Naufragio Lampedusa: La Via (Pdl/Ppe), Europa si assuma responsabilità immigrazione

Il capo delegazione Ppe, raddoppiare sforzi per contratsto a reti criminali

Bruxelles, 3 Ott. – “Esprimo sincero cordoglio per la tragedia che si è verificata oggi a Lampedusa”. Così Giovanni La Via, capo delegazione italiana del Ppe, commenta il naufragio di un barcone di migranti avvenuto questa mattina sulle coste di Lampedusa.

“Siamo consapevoli che la situazione è ad un punto critico -aggiunge La Via- e per questo è necessario che sia l’Ue che le istituzioni nazionali agiscano di concerto, raddoppiando gli sforzi per contrastare le reti criminali che sfruttano vite umane. Siamo vicini -sottolinea La Via- e lo dico da siciliano, al sindaco di Lampedusa che ha già più volte manifestato le difficoltà dell’Isola ad affrontare un’emergenza che riguarda l’Ue nella sua interezza e per questo richiede sforzi comuni. L’Europa si assuma la responsabilità dell’emergenza immigrazione e non lasci sola l’Italia”, ha precisato.

La Via conclude affermando che “in ambito europeo faremo di tutto per rafforzare gli strumenti già a disposizione e implementarne di nuovi per spingere l’Ue nella sua interezza ad agire in solidarietà con i paesi direttamente coinvolti”.

 

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY