MORTE REPORTER. LA VIA:”PARTICOLARMENTE COINVOLTO IN QUESTO GIORNO DI DOLORE”

MORTE REPORTER. LA VIA:”PARTICOLARMENTE COINVOLTO IN QUESTO GIORNO DI DOLORE”

0
SHARE

“La morte del giornalista Antonio Megalizzi ci lascia sgomenti e aggiunge dolore al dolore. Una vittima innocente sacrificata alla delirante causa di un fanatico, un nostro connazionale, un giovane simbolo dell’Europa migliore: quella che lavora e crede nel progetto d’integrazione. Perché questo era Megalizzi, un giovane brillante professionista, simbolo della generazione “cittadina del mondo”, conosciuto in Parlamento per le sue interviste e i servizi giornalistici sui principali temi europei. Un’altra vita è stata spezzata. Ma il nostro lavoro non si ferma, non cederemo all’odio e al terrore. Al contrario andremo avanti come e più di prima. Avendo vissuto molto da vicino la strage di Strasburgo mi sento particolarmente coinvolto in questo tristissimo giorno, e stringo idealmente in un grande abbraccio la famiglia di Megalizzi.”

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY