LA VIA: “Contrario all’accordo. Testo migliorato grazie a nostro intervento”

LA VIA: “Contrario all’accordo. Testo migliorato grazie a nostro intervento”

0
SHARE

Con 500 voti favorevoli, 107 contrari e 42 astensioni, il Pe ha approvato le importazioni di olio d’oliva “duty-free” dalla Tunisia, ma con alcune clausole di salvaguardia. “Sono contrario all’accordo, nonostante il testo sia migliorato grazie al nostro intervento in sede di voto in plenaria”. Questo il commento di Giovanni La Via (Ap/Ppe), il giorno del voto dell’Europarlamento sul via libera alla misura che aumenta di 35mila tonnellate l’anno l’import senza dazi di olio tunisino per il 2016 e per il 2017. “Ho votato contro – afferma La Via – perché ritengo che l’Ue debba cambiare approccio; non si può pensare di aiutare Paesi esterni danneggiando la nostra economia o parte di essa. E in questo caso non ritengo nemmeno ci sia un aiuto concreto per la Tunisia. Per questo – conclude il presidente della commissione Ambiente dell’Europarlamento – la Commissione europea deve adesso monitorare l’implementazione dell’accordo per evitare frodi e contraffazioni, e procedere al più presto con il riconoscimento di misure compensative per i nostri olivicoltori, come per esempio il riconoscimento IGP per l’olio siciliano”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY