Iva: La Via (Pdl/Ppe), imposta che colpisce in modo indiscriminato i cittadini

Iva: La Via (Pdl/Ppe), imposta che colpisce in modo indiscriminato i cittadini

0
SHARE

Iva: La Via (Pdl/Ppe), imposta che colpisce in modo indiscriminato i cittadini

Il capodelegazione italiana Ppe interviene contro il paventato aumento dell’Iva a luglio

Bruxelles, 17 Giu. – “L’Iva è un’imposta indiretta che colpisce in modo indiscriminato tutti i cittadini, indipendentemente dal loro reddito, e per questo ne va scongiurato l’aumento”. È questo il commento che Giovanni La Via, capo delegazione italiana del Ppe al Parlamento europeo, rilascia a proposito del paventato aumento dell’Iva a luglio dopo che il ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, in un’intervista rilasciata a “la Repubblica”, aveva dichiarato che è “difficile evitare l’aumento dell’Iva”.

“L’esecutivo necessita di 8 miliardi per completare le manovre su Imu e Iva –aggiunge La Via- e si tratta di una cifra reperibile tagliando le voci che riguardano la spesa pubblica”. Secondo il capo delegazione, che è anche relatore generale del bilancio Ue per il 2013, se si vuole andare “in direzione delle crescita e dello sviluppo non si puo’ pensare all’aumento di un’imposta. In Europa –sottolinea- sul bilancio settennale dell’Ue stiamo conducendo una battaglia che ha come comuni denominatori azioni volte a stimolare la crescita e lo sviluppo, creando posti di lavoro e combattendo la disoccupazione”.

La Via conclude affermando che “gli obblighi sul bilancio e sul rapporto deficit-Pil vanno rispettati, ma senza vere politiche che diminuiscano il carico fiscale per le imprese e i consumatori, uscire dalla crisi sarà difficile”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY