Ambiente ed economia circolare: da qui passa lo sviluppo della Sicilia

Ambiente ed economia circolare: da qui passa lo sviluppo della Sicilia

0
SHARE

L’eurodeputato: “TURISMO 4.0, INDUSTRIA DEL FUTURO”.

Nuova tappa del tour elettorale per il tandem Fabrizio Micari – Giovanni La Via, che questa mattina hanno fatto visita ad alcune aziende agrigentine. Su tratta di “realtà produttive-commenta La Via- con una storia, un background importante da tutelare e ampi margini di crescita e sviluppo a cui la politica e il buon governo-scandisce l’eurodeputato designato alla vicepresidenza della Regione per il centrosinistra- sono chiamati a dare risposte efficaci non più rinviabili. L’agroalimentare – spiega- rappresenta un settore in grande crescita in Sicilia: le imprese devono poter contare sul concreto supporto dell’istituzione regionale attraverso l’intercettazione dei fondi europei stanziati per agricoltura e sviluppo industriale. In questo senso, siamo intenzionati ad ascoltare gli imprenditori che operano nel campo. Come Regione – annuncia La Via- sarà nostro compito investire nella promozione e diffusione dei prodotti agroalimentari oltre ad avviare progetti di potenziamento infrastrutturale necessari per permettere alle aziende di lavorare nella migliore delle condizioni possibili.

In ballo c’è il futuro di una terra ricca di risorse naturali e umane, ma spesso non valorizzate o non sostenute abbastanza nel loro innegabile apporto all’economia e all’occupazione”. Primo passaggio da un’azienda che produce ed esporta verso i mercati esteri prodotti di pregio, caviale di limone, uva da tavola, albicocche, eccellenze della nostra terra. A seguire, visita degli impianti di un’azienda di prodotti dolciari nata a Liverpool nel 58 e che ha poi scommesso sul nostro territorio, aprendo nell’80 la sede di Naro (Ag). Il tour delle industrie si è poi chiuso tra i silos di un’azienda che smaltisce rifiuti speciali liquidi e fangosi.

“Si tratta di realtà con un substrato culturale e professionale ricco, un patrimonio da rilanciare con tutti i mezzi di cui disponiamo: più strutture e servizi, snellimento del Psr e della burocrazia, apertura ai giovani, tutela delle eccellenze e rispetto dell’ambiente all’interno del nuovo concetto di economia circolare dove i rifiuti devono diventare risorse, rilancio del turismo, la nuova industria 4.0”. Questo ha detto La Via successivamente durante la conferenza stampa organizzata da Ap ad Agrigento, dove La Via e Micari hanno incontrato i candidati e gli amministratori di Alternativa Popolare. “Un percorso – ha aggiunto l’eurodeputato – che personalmente ho già intrapreso in Sicilia come assessore all’Agricoltura, per poi proseguire dal 2009 a oggi a Bruxelles, e che continuerà a essere priorità della nostra azione a partire dal 6 Novembre grazie al risultato delle nostre liste, forti e radicate sul territorio. Micari è un portatore di competenze, competenze di cui la Regione ha bisogno, per consentire alla Sicilia, che è già bellissima- non lo deve diventare- di crescere e guardare al futuro”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY